Trilussa tra i vicoli di Roma

12 Dicembre 2023 - 1 minute read

Michele Piramide e Stefano Tarquini, autori di Ready, incontrano Basalto Edizioni, editore di VVV Versi di vizi e virtù, raccolta di scritti su Trilussa.
Si prospetta una serata all’insegna della poesia romana, partendo dalle sue origini.

Mordace, pungente, caustico, dissacrante. Carlo Alberto Camillo Salustri, in arte Trilussa, è indubbiamente una delle voci più autentiche di Roma. Menestrello del sampietrino, ha messo a nudo pregi e difetti della Città Eterna e dei suoi abitanti facendo del dialetto una lingua universale, un alfabeto comune capace di abbattere muri e pregiudizi.
Intellettuale colto e al contempo mai aulico, ha incarnato il ruolo di coscienza critica dei romani, finendo per diventare classico per eccellenza. Ma Trilussa non è solo canone letterario. È parola viva. Specchio del contemporaneo. Questa raccolta di scritti scelti non è quindi solo tributo o fredda rievocazione, ma piuttosto pulsante promessa di futuro. Perché i suoi versi, le sue rime e i suoi sonetti parlano di noi, non del passato. Di fragilità e debolezze. Di vizi e virtù eterni. Come Roma.