Taxi Therapy | incontro con Ernesto D’Ambrosio

23 Aprile 2024 - 1 minute read

Il progetto è vincitore dell’avviso pubblico “Primavera della lettura” promosso dal Municipio Roma III Montesacro.

Marco apre gli occhi, ormai sempre più spesso alle 4:30 del mattino. La routine lo assale fino a diventare angoscia. Quello che vive in maniera ciclica è talmente ripetuto che diventa una malsana e piacevole abitudine: nascondersi in pensieri intrusivi. L’incontro notturno con il tassista Maksim aiuterà Marco a orientarsi tra passato e presente, facendo i conti con la spirale proustiana di eventi che si intersecano e si palesano sottoforma di attacchi di panico e dolori mai affrontati, divenuti cemento di un malessere che ha paura anche solo a citare.

Ernesto D’Ambrosio è nato a Cosenza nel 1991. Tra Roggiano Gravina, Firenze, una parentesi a Bologna e Milano, ha tenuto viva la passione per la scrittura su post-it, taccuini, tovaglioli, fogli strappati. Taxi Therapy è il suo primo romanzo.