Sinestetica su Arsity

12 febbraio 2018 - 1 minute read

Sinestetica è un luogo in cui le arti si incontrano nella convivialità. I suoi ospiti sono invitati a vivere la sinestesia fra vari ambiti percettivi: vedere, ascoltare, gustare.

Nel suo nuovo spazio di Viale Tirreno 70 a/b a Roma, Sinestetica allestisce mostre di pittura, scultura, fotografia, disegno, architettura, videoproiezioni. La musica dialoga con le opere esposte e dopo l’esecuzione dal vivo l’ascolto è guidato in una selezione accurata. Si possono ascoltare racconti, poesie, sfogliare e acquistare libri.

Il gioco parte sempre da un tema, con cui varie forme espressive sono chiamate a confrontarsi.
A Sinestetica ci si incontra per bere e vedere gli amici, conoscere la creatività degli artisti che lavorano nelle diverse sfere sensoriali e, volendo, comprare le loro opere.
L’iniziativa nasce su una terrazza romana, dove i giovani curatori si incontrano per guardare, ascoltare, gustare e organizzare le serate. La squadra è formata da tre amici: una storica dell’arte molto mondana, esperta in comunicazioni, arte contemporanea e chiacchiere, un architetto appassionato di disegni, salotti e allestimenti e uno storico bravo con i libri, che organizza feste bellissime.

Assidui frequentatori del salotto sono artisti, architetti, musicisti, dj, fotografi, registi, editori e librai che sostengono l’iniziativa con competenza ed entusiasmo.

Leggi tutto qui.