Presentazione libro “Diario di un condannato a morte”

14 giugno 2018 - 2 minutes read

Mercoledì 27 giugno alle 19:00 Sinestetica è lieta di ospitare la presentazione del libro ”Diaro di un condannato a morte” di Alessandro Piana, edito da bookabook. Dialogheranno con l’autore Eleonora Mongelli di Federazione Italiana Diritti Umani – Comitato Italiano Helsinki, Massimo Farinella di Radicali.

“Cara Lisa, mancano solo dieci giorni.
Sai già che hanno ucciso il mio vicino, Elmer, cinque giorni fa. Ora mi hanno spostato nella sua cella: quando uccidono una persona, ci spostano tutti di una cella, fino ad arrivare alla numero uno. È una cella sfortunata: pochi ne escono vivi!”

Diario di un condannato a morte racconta gli ultimi otto anni di vita di William Van Poyck, detenuto nel braccio della morte della Florida, tra il 17 aprile 2005 e il 12 giugno 2013, giorno della sua esecuzione tramite iniezione letale.
Il libro, partendo dalle lettere che William ha inviato alla sorella Lisa, mette a nudo tanti episodi di vita nel braccio della morte, portando alla luce maltrattamenti, condizioni estreme, privazioni di diritti e abusi di potere difficilmente immaginabili per un lettore “libero”.
Le considerazioni di William non sono mai banali e ci conducono in un mondo parallelo e nascosto dove i detenuti, alle prese con la costante paura di morire, sono costretti a trovare un senso alla loro vita “a tempo determinato”.

______________________________________

ALESSANDRO PIANA è nato a Milano nel 1989. Laureato in Ingegneria Gestionale, fa il programmatore di professione e lo scrittore per passione. Diario di un condannato a morte, una storia vera, rappresenta il suo esordio letterario.

______________________________________

INGRESSO LIBERO

Durante la presentazione, il bancone di Sinestetica sarà aperto a ogni vostra richiesta.