Lo spazio leggero | incontro con Maria Rosaria De Simone

12 Marzo 2024 - 1 minute read

Il progetto è vincitore dell’avviso pubblico “Primavera della lettura” promosso dal Municipio Roma III Montesacro.

Petra, architetta romana di successo, ha fatto del suo lavoro di interior designer una filosofia di vita. Realizza spazi abitativi essenziali, dove il rigore e la perfezione esteriore divengono il proposito per la ricerca del benessere e dell’ordine interiore. Questa concezione avanguardista non sembra però funzionare nel suo quotidiano. Petra, infatti, soffre di crisi d’ansia. Il dottor F. le consiglia di fare ordine nell’armadio che non apre da anni. La cura conduce la protagonista in un sottile gioco psicologico che attraversa con disinvoltura fantasmi del passato e del presente, amori sconvolgenti e rancori sedimentati, luoghi e persone, gesti e parole, sogni, fino alla consapevolezza che l’esistenza è un groviglio di storie imperfette che, forse, resteranno irrisolte per sempre.
L’autrice indaga la solitudine dell’uomo contemporaneo, alla ricerca del sottile filo nascosto, teso verso la realtà metafisica, e racconta quanto sia importante utilizzare il pensiero laterale per risolvere con creatività le sfide della vita.
Roma, con la sua opulenta bellezza, i suoi vicoli e i suoi quartieri, è lo sfondo di un magnifico viaggio.