La mia scuola in filastrocca, libro / Diario di bordo, instant exhibition

15 maggio 2018 - 2 minutes read

Sinestetica è lieta di ospitare Angela Delli Carpini, Maria Cristina Fasulo, Hayat Francesca Palumbo e Delia Rosato, autrici de “La mia scuola in filastrocca” (Il Calamaio, 2017) per un doppio appuntamento: la presentazione del libro e l’esposizione delle opere della stessa Cristina Fasulo, che rimarrà visitabile sino al 24 maggio.

LA MIA SCUOLA IN FILASTROCCA

“Questa raccolta di filastrocche nasce dal nostro incontro: quattro docenti di sostegno ritrovatesi a condividere gioie, dolori, frustrazioni e soddisfazioni quotidiane.
(…) Chi siamo concretamente? Abbiamo Delia la nostra autrice di filastrocche, che, se ispirata, riesce a mettere in rima allegra qualsiasi cosa; Maria Cristina l’artista vulcanica, instancabile e inossidabile, affermata incisore; Angela pedagogista che provvede a tutto, dalle medicine alla cancelleria e Hayat Francesca la seria professoressina impostata, tutta regole e burocrazia che si diletta a scrivere.
(…) Il nostro intento è quindi solo quello di condividere un nuovo modo di vivere la scuola. Un modo leggero, gioioso, che riesca a far diminuire tutta la coltre di tensione, emotività, contraddizione e frustrazione, per far spazio finalmente alle persone, studenti e docenti e alle loro potenzialità.
Così nasce ‘La mia scuola in filastrocca’.
Una raccolta che è uno spaccato sul mondo della scuola, quello reale, fatto di docenti e alunni, persone e relazioni, umanità e sentimenti. Tutte dimensioni troppo spesso dimenticate, trascurate e soffocate dall’inesorabile scorrere del tempo scandito dal suono della campanella.”

Le Autrici

__________

“DIARIO DI BORDO 2000/2017”

La presentazione avverrà in una cornice pensata per l’occasione: la nostra sala espositiva accoglierà infatti le opere di Maria Cristina Fasulo, co-autrice del libro e artista.

INGRESSO LIBERO

Per tutta la durata dell’evento, il bancone di Sinestetica resterà a vostra completa disposizione, per preparare tisane, taglieri e Bloody Mary.