Fall-Out live // concerto e video performance

6 Dicembre 2019 - 2 minutes read

Musica e video composti estemporaneamente, mescolando improvvisazione, modelli precostruiti e partiture grafiche: Fall-Out nel senso di ricaduta, i postumi di un’esplosione nucleare, un rave party, o una storia d’amore finita male.

➳ venerdì 13 dicembre ore 22
Fall-Out live: concerto e video performance ♪
➳ ingresso libero con Up To You

“Fall-Out è l’esplorazione di stati residuali: un nuovo tipo di esperienza creata dall’ interazione multimediale dei tre componenti.

L’idea parte da un flusso di elementi rarefatti, particelle in moto uniforme, che si avviluppano e trascendono in momenti ossessivi, stimolando nello spettatore uno stato di leggera alterazione sensoriale. Musica e video vengono composti estemporaneamente, mescolando improvvisazione, modelli precostruiti e partiture grafiche per formare un documentario degli stati percettivi che restano dopo un evento di grande intensità: Fall-Out nel senso di ricaduta, i postumi di un’esplosione nucleare, un rave party, o una storia d’amore finita male.”

Simone Memè
Visual artist e graphic motion designer. Realizza editing video, motion graphics e live visual come freelance. La sua ricerca è orientata alla creazione e sperimentazione di ambientazioni visive, in particolar modo dedicate a progetti performativi di musica e teatro.

Dave Morecroft
Compositore, pianista e performer che ha suonato in 18 paesi del mondo in gruppi di jazz, rock, punk e di improvvisazione.
Il suo gruppo principale, WorldService Project, ha suonato nei più rinomati festival di jazz a Tokyo, Londra, Tolosa, Monaco di Baviera, India e Cina.

Marco Di Gasbarro
Batterista e percussionista, attivo a Roma già dalla fine degli anni ’90 con i gruppi punk-jazz Squartet, Ay! e Ardecore.
Nel tamburo cerca la sintesi di linguaggi diversi e tra loro tradizionalmente lontani, espandendo le possibilità timbriche con oggetti estranei e campionamenti.

Per tutta la sera vini, cocktail, birre artigianali e molto altro ❁❁❁